La mia proposta di progetto sulla pandemia causata dal Coronavirus in Italia è stata premiata con il Fondo di Emergenza per Giornalisti della National Geographic Society. Da marzo 2020 sto documentando gli effetti dell'epidemia da COVID-19 sulla comunità di oltre 8000 senza fissa dimora e migranti costretti a vivere nelle strade durante la quarantena, esplorando i canali di informazione e di assistenza disponibili alla popolazione durante la pandemia ed esaminando come le istituzioni romane e la società stanno rispondendo alle loro esigenze. “Nei momenti più difficili, il giornalismo può svolgere diversi ruoli nel sostenere le comunità in tutto il mondo. Può diffondere informazioni critiche per mantenere le persone al sicuro e informate, può illuminare storie che ci danno speranza e ci ricordano dell'esperienza umana che condividiamo e può aiutarci a trovare e condividere soluzioni ai problemi peggiori". https://www.nationalgeographic.org/funding-opportunities/grants/what-we-fund/covid-19-emergency-fund/map/